Ultima modifica: 16 Novembre 2018

B come BOLLE….C come CASTAGNE

A…B…C…IMPARARE PER CRESCERE…

Dopo aver scoperto la vocale “A” nel Progetto Accoglienza, è il momento delle letterine B e C regalare esperienze significative ai bambini della scuola dell’infanzia “San Giuseppe” di Roveredo di Guà.

La lettera B ha incantato tutti con la magia delle BOLLE DI SAPONE create nelle vaschette di plastica, ma soprattutto è stato sorprendente vedere come, con l’aggiunta di alcune gocce di tempera, le bolle si colorassero di rosso…o giallo…o tutti i colori dell’arcobaleno.

Come da consuetudine, dopo l’esperienza diretta, i bambini hanno rielaborato graficamente il vissuto con entusiasmo e partecipazione.

 

E la lettera C cosa ci ha regalato? Ma il delizioso frutto dell’autunno...LA CASTAGNA…da osservare, toccare, annusare, …per poi raccontare che a casa è stata cucinata e gustata.

Dopo aver cantato canzoncine a tema, aver guardato filmati e cartoni animati con l’ausilio della LIM e aver giocato con questo frutto tipicamente autunnale, è arrivato il momento di rielaborare l’esperienza a siglare il momento all’insegna del divertimento e del gioioso apprendimento.