Category: Classe 4^ Roveredo di Guà

marzo 17th, 2017 by Maestro Mirko

Alle 5.00 di mattina, radunati nel piazzale Alpino Terragin, presso le scuole di Cologna Veneta, alcuni ragazzi di classe V di ogni plesso del nostro Istituto Comprensivo si sono ritrovati pronti a partire alla volta di Roma e del Quirinale. Ad accompagnarli c’erano il sottoscritto, maestro Mirko, assieme al Dirigente Lauro Molinaroli, alla collaboratrice del Dirigente, maestra Federica Maggioro, e due insegnanti rispettivamente di Cologna e S. Andrea, Renata Dal Monte e Sonia Olivieri. In tutto l’allegra (ed emozionata) comitiva contava 25 persone.

Un “bagno” nei Giardini del Quirinale.

Si parte puntuali sullo scuolabus e si raggiunge la stazione di Verona Porta Nuova, che si andava vieppiù animando del consueto viavai di viaggiatori e di pendolari. Faceva piuttosto freddo ma questo non è bastato a raffreddare l’entusiasmo dei nostri piccoli “eroi”.

Veniamo accompagnati verso il nostro Freccia Argento dal gentilissimo personale di Trenitalia e, una volta accomodati, riusciamo a partire in perfetto orario. I bellissimi panorami dell’Emilia Romagna, della Toscana e del Lazio sfilano veloci al di là dei finestrini, e verso le 10.00 arriviamo nella capitale, alla stazione Termini, così chiamata perché sorta di fronte alle monumentali Terme di Diocleziano (inizio IV sec. d.C.).

Piazza del Quirinale, Fontana dei Dioscuri

Dopo una passeggiata di circa un chilometro e mezzo fra i meravigliosi monumenti della Città Eterna e accompagnati da un cielo azzurrissimo, arriviamo in Piazza del Quirinale; appena il tempo di qualche foto di gruppo davanti alla fontana dei Dioscuri (i due gemelli divini Castore e Polluce, figli di Giove e Leda) e poi subito si entra nel Palazzo del Quirinale.

Dopo aver consegnato il nostro dono al Presidente (il testo delle Lettere di Giulio Cesare  stampato generosamente  dalla Tipografia “Colore & Stampa” di L. Sandri, che ringrazio), abbiamo avuto l’onore di incontrare i meravigliosi alunni delle primarie di Amatrice con le loro insegnanti, potendo effettuare con loro un primo giro dei fantastici giardini del Quirinale, già palazzo papale e poi residenza dei Savoia.

Alle 12.30, dopo aver fatto il nostro ingresso nel doratissimo Salone delle Udienze, abbiamo incontrato gli alunni di tutte le scuole primarie invitate da ogni parte d’Italia e di lì a poco ha fatto il suo ingresso nella sala regale il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Incontrarlo è stata per noi una grande opportunità, condita da molta, molta emozione. Ecco la domanda rivolta al Presidente da parte del nostro bravissimo Andrea Brocco, che non ha tradito la minima emozione, nonostante la palpabile solennità del momento:

“Signor Presidente, quando aveva più o meno la nostra età che libri leggeva? Ce ne consiglierebbe uno che ritiene importante?”.

Mattarella ha così risposto: “Ho sempre amato leggere molto, sin da bambino. All’inizio leggevo libri di favole – la mia biblioteca di casa ne era ricca – poi sono passato a letture più impegnative man mano che crescevo.

Da ragazzo la mia lettura preferita erano i romanzi di Giulio Verne (oggi tutti lo pronunciano con più esattezza Jules Verne, alla francese, ma quand’ero piccolo lo si conosceva altrimenti), che aveva previsto con largo anticipo le più stupefacenti invenzioni dell’età moderna: l’aereo, il sommergibile… oggi tutta questa “fantascienza” è superata, nel senso che tali invenzioni sono state tutte già realizzate, ma questi scritti mantengono interamente il loro fascino per i giovani. Ricordo con particolare affetto “Ventimila leghe sotto i mari”, scritto emblematico.

Consigliare un libro non è cosa da prendere alla leggera e non mi permetterei mai di imporvene uno a discapito di altri. Mi piacerebbe suggerirvi però “Il Piccolo Principe“, un testo che almeno una volta nella vita vale la pena di leggere, capace di arricchirvi ed offrirvi molti, moltissimi spunti”.

Dopo l’udienza abbiamo stretto la mano al Presidente e abbiamo visitato i grandi saloni dove vengono ricevuti re e ambasciatori stranieri, tra cui quelli affrescati con il ciclo dello Zodiaco per ordine di Napoleone. Abbiamo avuto modo di visitare anche la mostra “Dall’antica alla nuova Via della Seta”, ospitata in Quirinale, dov’era illustrata la storia dei commerci fra la Cina e l’Europa dall’antichità ai tempi di Marco Polo.

In posa con il Corazziere

Dopo la foto di rito con i Corazzieri abbiamo salutato la nostra guida locale e i bimbi di Amatrice e ci siamo messi a “fare i turisti”, visitando tra l’altro l’interno delle Terme di Diocleziano, dove si trova la monumentale chiesa di S. Maria degli Angeli e dei Martiri, progettata da Michelangelo, dove chi scrive ha svolto il ruolo di cicerone.

Espletato l’immancabile acquisto di souvenir, siamo risaliti sul nostro treno e via verso Verona; i bambini dei vari plessi si sono mischiati e hanno avuto modo di approfondire la loro conoscenza reciproca e di socializzare, ricordando i momenti più emozionanti della giornata.

Giunti a Verona si effettua un rapido trasbordo sull’autobus e dopo un po’ rieccoci in quel di Cologna, dove siamo stati accolti da un caloroso applauso da parte dei genitori: i nostri piccoli “eroi” erano a casa, missione compiuta!

Da parte mia, come insegnante, non posso che complimentarmi con i ragazzi e con le loro famiglie per la grande serietà, educazione e profondo senso civico dimostrati per l’intero viaggio. Un grazie particolare va anche al Dirigente e alle colleghe che hanno consentito, organizzato e accompagnato passo passo questo importante traguardo.

Posted in Classe 4^ Pressana, Classe 4^ Roveredo di Guà, Classe 5^ Pressana, Classe 5^ Roveredo di Guà, Classe 5^A Cologna Veneta, Classe 5^B Cologna Veneta, Classi 1^-2^-3^-4^-5^ S. Andrea

maggio 2nd, 2016 by Quarta Roveredo

Il giorno 9 Marzo dopo l’attività con l’esperta di motoria Alice Chioetto, siamo andati in biblioteca a prendere in prestito dei libri; il prestito c’e l’ha fatto la signora Elena Faccioli, la mamma di una nostra compagna. Abbiamo preso dei libri sul testo narrativo:

  • racconto del brivido
  • racconto realistico
  • racconto fantastico
  • romanzi di avventura
  • la fiaba
  • la favola
  • racconto biografico.                                                                                   Quei libri li abbiamo tenuti un mese; finito il mese maestra  Federica Saggioro ci ha fatto una piccola verifica che abbiamo fatto a casa da soli. La restituzione del primo libro era prevista per  il giorno 1 Aprile, dopo ce li siamo scambiati tra noi. La  restituzione del libro che abbiamo adesso è prevista per il giorno  2 Maggio e la verifica si svolgerà  a scuola da fare da soli con il  libro, per consultarlo. Dopo la maestra consulterà le due verifiche dei libri uguali per vedere se abbiamo inventato tutto o l’abbiamo letto tutto.                                                                                                       Iris e Gianfrancesco

biblioteca

Posted in Classe 4^ Roveredo di Guà

marzo 10th, 2016 by Quarta Roveredo

LE NOSTRE RICREAZIONI SONO UN MOMENTO IN CUI:

  • MANGIAMO E ANDIAMO IN BAGNO
  • GIOCHIAMO
  • CI DIVERTIAMO
  • QUALCHE VOLTA LITIGHIAMO MA RESTIAMO SEMPRE AMICI
  • STUDIAMO PER LE VERIFICHE
  • INVENTIAMO NUOVI GIOCHI COME:L’OSPEDALE, PALLINA,GIOCHI DA TAVOLA, LE FATE, X-MEN, HARRY POTTER, SCHIACCIACINQUE, FLIPPER E GIOCO DELLA CITTÀ.

                                                                                   

PERÓ CI MANCA LA NOSTRA SQUISITISSIMA FRUTTA. SPERIAMO CHE PRIMA DELLA FINE DELL’ANNO SCOLASTICO ARRIVI UN BASTIMENTO CARICO DI FRUTTA                                                                                                                                 LE GIORNALISTE   GAIA E NOHAILA

 

 

 

 

 

 

Posted in Classe 4^ Roveredo di Guà

marzo 9th, 2016 by Quarta Roveredo

 

DAL GIORNO 2 FEBBRAIO ABBIAMO INIZIATO UN PERCORSO DI EDUCAZIONE FISICA CON L’ESPERTA ALICE CHIOETTO CHE CI FA FARE :

  • ESERCIZI DI RISCALDAMENTO
  • ESERCIZI DI RIFLESSO E DI PRONTEZZA
  • STAFFETTE
  • GIOCHI DI SQUADRA
  • GIOCHI DI STRATEGIA

CON QUESTA ESPERIENZA STIAMO IMPARANDO A :

  • GIOCARE INSIEME
  • NON LITIGARE
  • RISPETTARCI
  • COLLABORARE

SPERIAMO CHE ANCHE L’ANNO PROSSIMO CI SIA ALICE AD INSEGNARCI ALTRI GIOCHI E A FARCI RIVIVERE QUESTA BELLISSIMA ESPERIENZA

 

STEFANO E HAJAR

 

WP_20160308_003 martedi con l'esperta

Posted in Classe 4^ Roveredo di Guà, Senza categoria

logo giornalino online
settembre 27th, 2015 by Maestra Michela

Posted in Classe 2^D Secondaria, Classe 3^A Secondaria, Classe 4^ Pressana, Classe 4^ Roveredo di Guà, Classe 5^ Pressana, Classe 5^ Roveredo di Guà, Classe 5^A Cologna Veneta, Classe 5^B Cologna Veneta, Classe 5^C Cologna Veneta, Classe Aperta, Classi 1^-2^-3^-4^-5^ S. Andrea

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi